Creare un detersivo e ammorbidente con i prodotti naturali.

Creare il tuo detersivo e ammorbidente per lavatrice con prodotti naturali e personalizzalo con gli oli essenziali 100% puri dal profumo che più ti piace sarà un’attività piacevole e stimolante della quale non potrai più fare a meno!!

In commercio esistono un’infinità di detersivi e ammorbidenti sia chimici che biologici per la lavatrice. Il costo è relativamente basso e il risultato più o meno ottimale, ma di quanti il profumo ti soddisfa veramente e persiste sui tuoi vestiti? Quanti sono davvero funzionali, contrastando l’insorgere del tipico cattivo odore di umido che si attacca ai panni una volta lavati e lasciati stesi per più di un giorno? Con l’insorgere dell’autunno, i vestiti e le lenzuola vengono stese in casa e le tempistiche con le quali si asciugano sono più lunghe rispetto alla stagione estiva. Usare gli oli essenziali all’interno del detersivo e dell’ammorbidente, sfavorisce il presentarsi del cattivo odore a causa dell’umidità, rende la profumazione più persistente sui tuoi capi e inonda la tua casa di note olfattive piacevoli e naturali.

Vediamo insieme 3 ricette di detersivo per lavatrice “fai da te” con prodotti naturali

Detersivo liquido con bicarbonato

5 litri d’acqua

200 g di sapone vegetale a scaglie

100 g di bicarbonato di sodio

Porta ad ebollizione l’acqua all’interno di una pentola capiente e versa mano a mano il sapone vegetale fatto a scaglie. Mescola fino a che questo non si sarà completamente sciolto e amalgamato all’acqua. Infine aggiungi il bicarbonato e continua a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Una volta freddato versalo in un contenitore.

 

Detersivo in polvere

2 cucchiai di bicarbonato di sodio

2 cucchiai di Soda Solvay (carbonato di sodio)

70 gr di sapone alga (reperibile in erboristeria)

Prendi il sapone alga e riducilo a scaglie, dopodiché aggiungi il bicarbonato e la Soda Solvay. Usa due cucchiai di prodotti per ogni lavaggio.

 

Detersivo liquido con olio di mandorle

50 g di sapone di Marsiglia

1 litro d’acqua

1 cucchiaio di olio di mandorle dolci (prunus amygdalus dulcis)

Porta l’acqua ad ebollizione e aggiungi il sapone di Marsiglia grattugiato. Fai cuocere per almeno cinque minuti e lascia riposare il composto per almeno 20 ore. Versa il liquido in un falcone e aggiungi l’olio di mandorle.Agita prima dell’uso.

 

Vediamo insieme 3 ricette di ammorbidente per lavatrice fai da te con prodotti naturali

 

Ammorbidente aceto di mele e bicarbonato

15 g di bicarbonato di sodio

250 ml di acqua calda

1l di aceto di mele

Scalda l’acqua e versala in un recipiente insieme agli altri ingredienti: fai attenzione perché ci sarà subito una reazione chimica che causerà un sacco di bolle. Una volta che il composto si sarà stabilizzato e raffreddato, travasalo in un contenitore.

 

Ammorbidente con acido citrico

2lt di acqua distillata

200 g di acido citrico (reperibile in erboristeria)

Porta l’acqua ad ebollizione, aggiungi l’acido citrico e mescola fino a completo scioglimento. Una volta che il composto sarà raffreddato, travasalo in un idoneo contenitore.

 

Aceto di mele come ammorbidente: l’aceto di mele da solo è un ottimo ammorbidente per i tuoi capi, che puoi versare puro direttamente nella vaschetta.

 

Vediamo ora quali oli essenziali puri 100% naturali sono maggiormente indicati da inserire all’interno del tuo detersivo e ammorbidente. Per quanto riguarda il numero di gocce calcola un 2% sul totale del quantitativo di prodotto: ad esempio 20 gocce su 100 ml di detergente. Assolutamente da non dimenticare che gli oli essenziali possono essere miscelati anche tra loro.

Olio essenziale di Albero del Tè (Melaleuca alternifolia) si ottiene per distillazione in corrente di vapore delle foglie della pianta. È una nota di base dal profumo fresco, intenso e canforato. Consigliato per il lavaggio di indumenti da lavoro o panni utilizzati per gli animali, in quanto sfavorisce l’insediarsi di parassiti.

 

Olio essenziale di Canfora.(Cinnamomum camphora) si ottiene per distillazione in corrente di vapore del legno. È una nota di testa dal profumo forte e stimolante. Particolarmente indicato se vogliamo fare un lavaggio di vestiti da riporre per esempio nel caso del cambio degli armadi.

 

Olio essenziale di lavanda (Lavandula hybrida) si ottiene per distillazione in corrente di vapore dei fiori della pianta. È una nota di cuore dal profumo floreale, calmante e rilassante. Ottimo per le lavatrici di tutti i giorni, soprattutto delle lenzuola, in quanto il suo aroma concilierà il vostro sonno.

 

Olio essenziale di menta (Mentha × piperita) si ottiene per distillazione in corrente di vapore di tutta la pianta in fiore. È una nota di testa dall’intenso e fresco profumo. Ottima da usare in caso il tempo sia umido e piovoso e quindi i tempi di asciugatura dei vestiti siano lunghi.

 

Infine ti consiglio di usare gli oli essenziali puri 100% ottenuti dagli agrumi per le lavatrici dei tuoi bambini: il loro aroma ha un effetto rilassante e gioioso sull’umore, piacevole all’olfatto dei più piccoli.