CAMOMILLA, UN’ALTERNATIVA NATURALE PER DIGESTIONI FELICI

CAMOMILLA, UN’ALTERNATIVA NATURALE PER DIGESTIONI FELICI.

La camomilla è una delle piante medicinali più usate e sicure. Aiuta a calmare fastidi digestivi e dolori addominali e facilita il riposo. La camomilla (Chamomilla recutita = Matricaria recutitaMatricaria chamomilla) è una pianta tipica dell’Europa, dell’Asia occidentale e dell’Africa del nord. È una pianta di piccole dimensioni facilmente riconoscibile per i suoi fiori bianchi e gialli.

La camomilla è antinfiammatoria, ma è anche un’eccellente digestivo ed estremamente benefica per la salute della nostra pelle e dei nostri occhi.

Per una digestione senza disturbi

I principi attivi della camomilla, soprattutto la apigenina, i sesquiterpeni come il camazulene e i sesquiterpenoli come l’alfa-bisabolo rendono la camomilla particolarmente benefica in casi disturbialla digestione, dolori addominali e indigestioni. Queste sostanze riducono gli spasmi intestinali che spesso causano i dolori addominali e la diarrea.

Questa pianta è molto utile anche per calmare l’acidità gastrica (pirosi) grazie a un’azione congiunta: da un lato, l’alfa-bisabolo riduce l’azione proteolitica della pepsina, un enzima che agisce nella digestione delle proteine, dall’altro la camomilla riduce la produzione di acido nello stomaco.

Infine, questa pianta stimola la produzione di sali biliari (bile) favorendo la digestione dei grassi alimentari e quindi alleggerendo la digestione.

Per lenire la pelle

Il camazulene è uno dei principi attivi presenti nella camomilla e possiede proprietà antinfiammatorie poiché aiuta a regolare la produzione di prostaglandine proinfiammatorie. Per questa ragione questa pianta risulta molto efficace per calmare i fastidi provocati dalle infiammazioni, sia interne che esterne: eczemi, lievi bruciaturecongiuntiviti, gonfiori alle palpebre, irritazioni agli occhi, alla zona genitale e anche alla cavità orale.

Se si vuole utilizzare per alleviare fastidi agli occhi, conviene preparare un’infusione nuova ad ogni applicazione, facendo attenzione a lasciar raffreddare e filtrando con un doppio strato di carta da filtro. È molto importante evitare di riutilizzare la stessa infusione.

Inoltre la camomilla aiuta a…

  • Dormire meglio, perché l’apigenina della camomilla è ansiolitica e favorisce il rilassamento e il sonno, riducendo l’ansia.
  • Calmare i dolori mestruali e regolarizzare la mestruazione, grazie alle sue proprietà emmenagoghe e antinfiammatorie (olio essenziale).
  • Prevenire le infezioni, grazie alle sue proprietà antisettiche, antifungine e battericide (olio essenziale).
  • Alleviare il mal di testa e i dolori muscolari grazie alle sue qualità rilassanti e calmanti.
  • Aperitiva, poiché favorisce l’aumento dell’appetito nelle persone inappetenti.

Scegli preferibilmente una camomilla bio, per assicurarti che le sue proprietà non siano state alterate dalla presenza di pesticidi o di antiparassitari.

Altre piante che favoriscono la digestione sono il carciofo, la menta e la curcuma insieme a tante altre.

Grazie a Santiveri Italia.